Portfolio Europeo delle lingue

Il Portfolio europeo delle lingue (PEL), realizzato da esperti negli anni '90, fa fede al Quadro comune europeo di riferimento per le lingue voluto dal Consiglio d’Europa. Il Portfolio è disponibile in molte lingue ed è strutturato per diversi livelli d’età.

Il PEL è stato studiato per la promozione del plurilinguismo. Stabilisce la coordinazione tra insegnamento e apprendimento in tutta l’Europa. Ne fanno parte il Consiglio d’Europa, la Conferenza svizzera dei direttori cantonali della pubblica educazione, le Conferenze cantonali del settore formativo, i singoli Cantoni, la Casa editrice “Schulverlag plus” e altre istituzioni svizzere.

PEL - scarica la griglia per l'autovalutazione