Festa di Metà Autunno – Curiosità e Tradizioni sulla seconda festa più importante in Cina.

 

Si è da poco conclusa una delle festività più importanti in Cina, ovvero la Festa di Metà Autunno, in cinese detta 中秋节 zhongqiujie.
Vediamo di scoprire insieme la storia della festa, come si festeggia, che tipo di tradizioni vi sono associate e quali curiosità bisogna sapere.

Una Storia leggendaria

Il festival di Metà Autunno è una delle festività più importanti in Cina e nell’estremo Oriente. Paesi come il Giappone, la Corea, il Vietnam e altri anche sono legati a questa tradizione.
Quest’anno i cinesi hanno festeggiato dal 22 al 24 settembre, ma ogni anno ha una ricorrenza diversa. Questa festività infatti si celebra a partire dal 15esimo giorno dell’ottavo mese secondo il calendario lunare cinese.

Proprio la luna, svolge un ruolo fondamentale, non è un caso che la festa sia anche conosciuta come Moon Festival o Mooncake Festival.

Ma come nasce questa festa?
Le sue origini risalgono fin dalla dinastia Zhou (1045-221 a.C). Gli antichi inperatori cinesi glorificavano la luna per il raccolto d’autunno, in questo modo erano convinti che portasse fortuna e un prosperoso raccolto per l’anno successivo. Questa festa assume popolarità durante la dinastia Tang (618-907) e diventa ufficialmente un festival a partire dalla dinastia Song (960-1279). Ancora oggi i cinesi ammirano la luna con le loro famiglie.

Tuttavia, la storia cinese è molto legata anche alle leggende 3 in particolari sono associate a questa festa così magica: Wu Gang tagliò l’albero di cilegio; Il coniglietto di giada e forse la più popolare Chang’è vola verso la Luna. Quest’ultima infatti narra la storia di un arciere di nome Hou Yi. Secondo la leggenda tanto tanto tempo fa esistevano 10 soli nel cielo. La Terra sembrava essere in pericolo poichè  tutte le piante  e gli uomoni sembravano stessero per morire, allora Hou Yi armatosi di arco e freccia spense nove soli e salvò la Terra. Per ringraziarlo la regina madre dell’Ovest gli regalò un elisir dell’immortalità. Ora, seppur Hou Yi volesse diventare immortale, vi rinunciò pur di stare con sua moglie Chang’è. Un giorno uno studente di Hou Yi, detto Pang Meng tentò di impadronirsi dell’elisir ma Chang’è la bevve per sbaglio, e questo la portò a volare verso la Luna. In memoria di Chang’è Hou Yi e tutti gli uomini iniziarono ad adorare la Luna.

 

Claudia Ruvolo


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *